Skip to main content

Questa calda estate nel Borgo dei borghi 2021 porta con sé anche la Hugbike, ovvero la “bici degli abbracci

Non è una normale bici, quella inaugurata oggi, 13 agosto alla presenza del sindaco Giovanni Macrì, che ha deciso di aderire a questo progetto sociale e sposare da subito questa importante iniziativa, firmando un protocollo di intesa con l’associazione io Autentico, rappresenta per l’occasione dalla socia Chiara Epifanio, genitore di una ragazzina autistica.

Si tratta di un tandem unico al mondo che per la sua particolare postura e lo speciale manubrio allungato permetteranno al conducente di sedere dietro, abbracciando e mettendo in sicurezza il passeggero che siede davanti, consentendogli di provare l’ebbrezza della pedalata e soprattutto, alle persone con autismo, di avere “la gratificante sensazione di controllare la bici”.

Donata da io autentico Organizzazione di Volontariato al Comune di Tropea, la bici verrà resa fruibile in forma assolutamente gratuita dalla postazione della ciclostazione sharing bike di Largo San Michele, con prenotazione presso l’ufficio informazioni dell’Associazione Turistica Pro loco, contributo voluto fortemente dalla sua Presidente Mariantonietta Pugliese. La proficua collaborazione dell’Associazione io autentico nel territorio in cui opera, anche come membro del Comitato Uniti per l’Autismo Calabria, vede inserirsi questo impegno nell’ambito del programma di ripresa delle attività dedicate alle famiglie con autismo denominato “Aut Out -Tutta Vita, Tutti Fuori!” Da anni, infatti, io Autentico è impegnata sul territorio del vibonese e di tutta la Calabria, in attività di difesa dei diritti delle persone con ogni tipo di disabilità e nella promozione della gioia e dell’inclusione dei ragazzi autistici.

Dunque, cosa aspettate! Ora potete anche approfittare di un giro in bici nel borgo più bello d’Italia, condividendo abbracciati i momenti più belli, ma anche la fatica di una pedalata sensazionale.

“Ringraziamo il sindaco Macrì e l’amministrazione comunale da sempre disponibili a collaborare con la nostra organizzazione rispondendo positivamente alle iniziative proposte negli ultimi anni, dalla scuola, al sociale e all’inclusione. Noi genitori tutti operiamo a fianco di tutte quelle famiglie che, anche se riunite in associazioni, hanno bisogno della fattiva collaborazione soprattutto delle amministrazioni locali e degli enti territoriali, per abbattere quel muro delle disuguaglianze e rendere per i nostri figli tutto più inclusivo e condivisibile.”.  

Chiara Epifanio (membro del Direttivo di Io Autentico)

 

Note e Info: Il marchio e il brevetto HUGBIKE sono di proprietà di Fondazione Oltre il Labirinto Onlus e proprio un gruppo di ragazzi autistici – seguiti dalla Fondazione – ha contribuito alla realizzazione dei primi prototipi che permettono così di andare in bici anche a chi non riesce – per vari motivi – a pedalare in autonomia e sicurezza.

X